Delfina Delettrez

Ironic, bright, she caressingly approaches the other, sweet magnetic and sensual, that and much more than this is the jewelry designer Delfina Delettrez successfully joining genius, beauty and an unstoppable creativity, made concrete in the collection she made – exhibited at the Paris Louvre Museum – featuring new-pagan atmospheres: the skulls that made her celebrated and the latest creations, genuine sculptures embodying female hair, joined to metal, leather, precious gems, wrapped in resin that are part of “Love is in the air”, collection presented during the latest edition of Paris Fashion Week. The designer talked about herself with modesty and genuineness, telling about her suggestions and creativity, a nice afternoon conversation in Rome – city deeply binding the creative -, joyfully walking on the historical centre and visiting her store, placed in Via Del Governo Vecchio 67, in the area of Piazza Navona, the art of jewel small, great cathedral.

What are the suggestions – New-Paganism, Surrealism – and channels of communications – film, art, music, literature
- inspiring you?

The art, the avantgardes of Surrealism, Futurism inspire me though I’m inspired by everything and my city especially, Rome, a city being to discover where I love loosing and finding myself. Basically it’s the personal taste inspiring me, when I create I don’t think about something or someone in particular, even if there are things acting as an input to start, but the item later is refined according to my taste, the most personal there is. Therefore every time I complete a creation I’m the first one who wears, holds that and understands what fits or doesn’t fit well .

There is an age, a persona you are very bound?

I very often like to imagine my jewels, worn by women, lived during the Thirties. Maybe they made a mistake from on high, as I should be born in the Thirties, time fascinating me. I read only biographies about women who lived during those times who are bringers of a strong personal story as Elsa Schiaparelli and the Marquise Luisa Casati-Stampa di Soncino, because they were more free to express themselves during those years.

How much irony there is in yourself as creative and woman?

There is much irony in myself as woman. I think irony is the most important thing in life. The irony is something I immediately feel in an individual, not the same irony I have, but a well structured irony. It is essential to take life with irony. I transmit the irony there is in myself by my jewels. Yes, it’s ok  the idea of “memento mori”, but there is a skull smiling, joined to flowers, colors, frogs as a bracelet I’m very fond of, one of the first ones I made, featuring a skull between two frogs. I have chosen the frog as it gave me the idea of vitality, the frog, an animal living with the heart in throat.

L’ARTE DEL GIOIELLO: DELFINA
DELETTREZ

Delfina Delettrez

Ironica, brillante, dolce, magnetica e sensuale, avvicina carezzevolmente l’altro, questo e molto altro è la designer di gioielli Delfina Delettrez che unisce felicemente ingegno, bellezza ed una inarrestabile creatività, concretizzata nelle sue collezioni – che sono state esposte presso il Museo del  Louvre di Parigi – di cui sono protagoniste atmosfere neo-pagane: i teschi che l’hanno resa famosa e le sue ultime creazioni, autentiche sculture che incorporano capelli di donne unite a metallo, pelle, gemme preziose, racchiuse nella resina che fanno parte di “Love is in the air”, collezione presentata in occasione dell’ ultima edizione della fashion week parigina. La designer si è raccontata con modestia e genuinità, parlando delle sue suggestioni e di creatività, una piacevole conversazione pomeridiana a Roma – città alla quale la creativa è molto legata -, passeggiando gioiosamente per il centro storici e visitando il suo store, ubicato in Via Del Governo Vecchio 67 nei dintorni di Piazza Navona, piccola, grande cattedrale dell’ arte del gioiello.

 Da quali suggestioni – neopaganesimo, surrealismo – e  canali di comunicazione – cinema, arte, musica, letteratura – trai ispirazione?

L’ arte, le avanguardie del surrealismo, futurismo mi ispirano, pur traendo ispirazione da ogni cosa e specialmente dalla mia città, Roma, una città tutta da scoprire in cui amo perdermi e ritrovarmi. Essenzialmente è il gusto personale a ispirarmi, quando creo non penso a qualcosa o qualcuno in particolare, anche se esistono cose che fungono da input per iniziare, però poi il pezzo viene rifinito in base al mio gusto, il più personale che c’è. Perciò ogni volta che ultimo una creazione sono la prima a provarle, tenerle e capire ciò che va e che non va.

Esiste un’ epoca, un personaggio iconico a cui sei molto legata?

Molto spesso mi diverto a immaginare i miei gioielli indossati da donne vissute negli anni Trenta. Forse si sono sbagliati dall’ alto, perché sarei dovuta nascere negli anni Trenta, periodo che mi affascina. Leggo solo biografie di donne vissute in quegli anni che hanno una storia forte alle spalle quali Elsa Schiaparelli e la Marchesa Luisa Casati-Stampa di Soncino perché erano molto più libere di esprimersi in quegli anni.

Quanta ironia c’ è in te come creativa e come donna?

C’è tanta ironia in me come donna. Penso che l’ ironia sia la cosa più importante nella vita.  L’ironia è qualcosa che sento subito in un individuo, non la mia stessa ironia, ma un’ ironia ben strutturata. Prendere la vita con ironia è una cosa fondamentale. Nei miei gioielli trasmetto l’ ironia che è in me. Si, va bene l’idea del “memento mori”, però c’ è un teschio che ride, unito a fiori, colori a rane come un bracciale a cui sono molto affezionata, uno dei primi che ho realizzato in cui c’è un teschio in mezzo a due rane. Ho scelto la rana perché mi dava l’ idea di vitalità, la rana, un animale che vive con il cuore che le batte in gola.

Delfina Delettrez

 

Delfina Delettrez

Delfina Delettrez

Delfina Delettrez

"Love is in the hair" collection by Delfina Delettrez

"Love is in the hair" collection by Delfina Delettrez

"Love is in the hair" collection by Delfina Delettrez

"Love is in the hair" collection by Delfina Delettrez

"Love is in the hair" collection by Delfina Delettrez

"Love is in the hair" collection by Delfina Delettrez

"Love is in the hair" collection by Delfina Delettrez

www.delfinadelettrez.com

About these ads