Manish Arora

Manish Arora, genius designer native of New Delhi – one of the most bright names of contemporary fashion, successfully overlapping avant-garde suggestions, to art and craftsmanship, featuring magnificent embroideries -, celebrated creator of his brand and current designer of Paco Rabanne, talks about his close relationship with color, inspirations as well as the forthcoming projects under the sign of fashion and Epicureism involving him. A joyful conversation, reminding me an unforgettable quotation by the author Lawrence Sterne, appearing in his novel “Life and Opinion of Tristram Shandy”: «every time a man smiles, but much more so, when he laughs, that it adds something to this Fragment of life».

Do you talk about your approach with the color(a leitmotiv of your work)?

“Coming from India, color has always fascinated me. I love to create garments that bring a smile to people’s faces and I try and achieve it with bursts of cheerful colors and embroideries. I design for a woman who is confident and isn’t afraid to stand out in the crowd”.

What are your main sources of inspiration and the inspiration of your latest collection?

“I am inspired by everything around me. Be it people, places, architecture, landscape- anything that catches my eye!  Concerning my Fall/Winter 2011-2012 collection( ed: of whose shoes has made in collaboration with Nicholas Kirkwood and Pollini) the inspiration is the free spirit of a woman being part gipsy and new age style icon, as well as the elements of the magic dolls by Amrie Hoffstater(an artist based in Berlin). The prints featuring in my creations are developed in collaboration with her and are mixes with colours and hand-made embroideries”.

What are your forthcoming projects?

“I am busy designing the SS 12 collection for my own label as well as Paco Rabanne for the upcoming Paris Fashion Week in September. I have recently collaborated with Paris Café de la Paix in Place de L’Opera to design a special patisserie called “Best of Five by Manish Arora” which will be available from 16th September 2011 to 15th January 2012(Ed: a pastry – pink, the favourite colour of Manish Arora – heart shaped, evoking the designer’s logo, putting together five totally different tastes and consistencies in the same dessert: an almond paste base, crème-brûlée-style vanilla cream, mango mousse, mini-cubes of apple and white chocolate, all wrapped in a slab of bright red chocolate, which gives the entire creation volume and movement, a genuine Epicurean masterpiece). There are few more projects in the pipeline but I cannot comment on them just yet”.

UNA GIOIOSA CONVERSAZIONE CON MANISH ARORA, IL RE DEL COLORE

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora, geniale designer natio di Nuova Delhi – uno dei più brillanti nomi della moda contemporanea che sovrappone felicemente avveniristiche suggestioni all’arte ed artigianalità di cui sono protagonisti magnifici ricami, un leimotiv della sua opera – creatore del suo celebre marchio e attuale designer di Paco Rabanne, parla della sua stretta relazione con il colore, le ispirazioni come anche i progetti futuri all’insegna di moda ed epicureismo che lo coinvolgono. Una gioiosa conversazione che mi fa ripensare ad un’indimenticabile affermazione dello scrittore inglese Lawrence Sterne che appare nel suo romanzo “Vita e Opinioni di Tristram Shandy”: «ogni volta che un uomo sorride, ma ancor più quando ride, aggiunge qualcosa alla sua breve esistenza».

Mi parli del tuo approccio con il colore( un leitmotiv della tua opera)?

“Venendo dall’ India, il colore mi ha da sempre affascinato. Amo creare abiti che portano il sorriso sui volti delle persone e ci provo e riesco con esplosioni di colori vivaci e ricami. Disegno per una donna che é sicura e non ha paura di distinguersi dalla massa”.

Quali sono tue principali fonti di ispirazione e l’ispirazione della tua ultima collezione?

“Mi ispira tutto ciò che mi circonda”. Sia la gente, i luoghi, l’architettura, il paesaggio, tutto ciò che catturi il mio sguardo! Riguardo alla mia collezione autunno/inverno 2011-2012 (ndr: le cui calzature sono state realizzate in collaborazione con Nicholas Kirkwood e Pollini) l’ispirazione è lo spirito libero di una donna che è in parte zingara e in parte un’icona di stile new age, come anche gli elementi delle bambole magiche di Amrie Hoffstater( un’ artista che vive a Berlino). Le stampe che appaiono nelle mie creazioni sono state realizzate in collaborazione con lei e sono combinate a colori e ricami fatti a mano”.

Quali sono i tuoi prossimi progetti?

“Sono impegnato a disegnare la collezione primavera/estate 2012 per il mio marchio come anche Paco Rabanne per la prossima Fashion Week parigina a settembre. Ho recentemente collaborato con il Café de la Paix di Parigi in Place de l’ Opera per realizzare una speciale selezione di pasticceria chiamata “Best of Five by Manish Arora”(ndr: un pasticcino a forma di cuore – rosa, colore preferito di Manish Arora – che evoca il logo del designer e unisce cinque sapori  e consistenze totalmente diverse nello stesso dessert: una base di pasta di mandorla crema alla vaniglia stile crème-brûlée, mousse al mango, cubetti di mela e cioccolato bianco, avvolti tutti in una barretta di brillante, rosso cioccolato che dà all’intera creazione volume e movimento, un autentico capolavoro epicureo) che sarà disponibile dal 16 settembre 2011 al 15 gennaio 2012. Ci sono ulteriori progetti in cantiere ma al momento non posso ancora parlarne”.

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Manish Arora Fall/Winter 2011-2012

Best of five by Manish Arora

Manish Arora

www.manisharora.ws

About these ads