“Autoritratto in caduta libera” by Guglielmo Castelli (2010)

Because the natural shining of her eyes hadn’t mistaken for tears”, a solo exhibition of the Turin young artist Guglielmo Castelli which will be held from 27th 2010 November to 22nd January 2011 in Genoa at the DAC Gallery -, evoking the track “La Canzone popolare” standing as “The people’s song” by the bright Italian songwriter Ivano Fossati and reminding me the cover by Mia Martini, unforgettable singer – featuring the melancholy personas, featuring in his universe peopled by children and teen-agers and their light, enigmatic and playful contradictions. A not to be missed happening to enjoy a genuine artist and his suggestive work of deconstruction considering childhood as time of ego’s construction and adolescence as its break-up.

 

“PERCHÉ IL BRILLARE NATURALE DEI SUOI OCCHI NON LO SCAMBIASSERO PER PIANTO”, UNA MOSTRA DI GUGLIELMO CASTELLI ALLA GALLERIA DAC DI GENOVA

Meritiamo un’altra vita by Guglielmo Castelli (2010)

Perchè il brillare naturale dei suoi occhi non lo scambiassero per pianto”, una personale del giovane artista torinese Guglielmo Castelli che si terrà dal 27 novembre 2010 al 22 gennaio 2011 a Genova presso la Galleria DAC Gallery -, che evoca il brano “La Canzone popolare” del brillante cantautore italiano Ivano Fossati e mi ricorda la cover di Mia Martini, indimenticabile artista – in cui sono protagonisti malinconici personaggi del suo universo popolato da bambini e adolescenti e le loro sottili, enigmatiche e ludiche contraddizioni. Un appuntamento imperdibile per apprezzare un autentico artista e la sua suggestiva opera di decostruzione che prende in considerazione l’infanzia quale momento di costruzione dell’ego e l’adolescenza quale sua disgregazione.

"E la gente che correva" by Guglielmo Castelli (2010)

www.galleriadac.com

About these ads